27 dicembre 2016 Staff Bit Lounge Marketing turistico

I vantaggi di avere un booking engine sul sito del proprio hotel

La scarsa conoscenza dello strumento e la massima diffusione di sistemi di prenotazione online come Booking.com ed Expedia hanno portato gli albergatori ad affidarsi alle OTA. Eppure il Booking Engine ha tantissimi vantaggi. Ce li racconta Davide Visentin, responsabile di BOOKINGONE® strumento ideale per gestire in completa autonomia le strategie di vendita online delle singole strutture ricettive.

Booking engine

Una tendenza in crescita è: turisti e viaggiatori navigano in rete alla ricerca della migliore offerta e della sistemazione più adatta alle proprie esigenze. Ecco perché sempre più proprietari di strutture alberghiere si affidano a sistemi di prenotazione online come le OTA (ad esempio Booking.com o Expedia) o il Booking Engine. In questo post abbiamo deciso di approfondire questo strumento intervistando Davide Visentin, responsabile di BOOKINGONE®, strumento ideale per gestire in completa autonomia le strategie di vendita online delle singole strutture ricettive.

In termini tecnici per Booking Engine si intende un software per la gestione delle prenotazioni online che, una volta integrato all’interno del sito dell’Hotel, offre la possibilità all’albergatore di velocizzare l’amministrazione delle camere e ai clienti di effettuare pagamenti in sicurezza.

 

Non tutti i siti delle strutture ricettive hanno un Booking Engine sul proprio sito. Spesso gli albergatori preferiscono affidarsi alle OTA. Come mai?

Dal 2000 quasi tutti gli albergatori, per usare un termine ampio che indica, in questo contesto, strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, hanno delegato la propria vendita online alle OTA. Molti, anzi troppi, senza creare contemporaneamente una propria identità digitale e questo è il problema vero.  La domanda dovremmo girarla proprio a quegli albergatori che ancor oggi, ahimé, non vendono i propri servizi anche direttamente dal proprio sito tramite un Booking Engine. Sottolineo il termine anche perché la multicanalità va praticata, pensiamo solo alla visibilità che ne deriva e al surfing degli utenti finali prima di prenotare (ci sono studi recenti a riguardo), ma è essenziale porre in essere un equilibrio a proprio vantaggio ovvero a favore della vendita diretta.

 

Ci sono ragioni specifiche che portano gli albergatori verso le OTA?

Le ragioni per cui poi molti hoteliers ancora delegano al 100% sono varie. Alla base vi sono uno o più fattori: formazione culturale, mancanza di curiosità o di volontà, lontananza assoluta dal mondo digital, vecchie concezioni non più attuali. Certo, però, tutti vogliono disintermediare e quindi risparmiare provvigioni, ma pochi sono veramente disposti a darsi da fare per raggiungere l’obiettivo. Da ex albergatore che ha firmato contratti alle maggiori agenzie web, per correttezza, devo dire che troppo spesso gli addetti ai lavori lato digital hanno diffuso informazioni e cultura sbagliate, troppi hanno millantato competenze, troppi si sono approfittati dell’ignoranza degli albergatori che si sono affidati. Molti fanno tutto questo, purtroppo, ancora.

 

Quali sono i vantaggi per un albergatore che ha un booking engine integrato sul proprio sito?

Può vendere direttamente i propri servizi, acquisire clienti diretti sui quali avviare poi una strategia di fidelizzazione. Contemporaneamente ciò significa risparmiare provvigioni e avere quindi maggiori risorse economiche da investire su quanto menzionato prima, cioè creare e consolidare la propria identità digitale sui mercati, attraverso attività di web marketing mirate. Dal 1° gennaio 2013 ciascun albergatore può usufruire di possibilità fino ad allora impensabili per lui perché riservate solo alle OTA, mi riferisco alla vendita diretta sui Metaserach (Trivago e Tripadvisor), sempre che utilizzi sul proprio sito un Booking Engine certificato da tali aziende. Tutto questo per una maggiore vendita diretta, ricordiamoci che gli utenti fanno surf online prima di diventare clienti per un maggior risparmio, oltreché per una maggior visibilità diretta (i Metasearch sono quasi sempre in prima pagina di Google, sui diversi mercati, nella pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP) con combinazioni di parole chiave generiche del tipo hotel + nome località). Dal 2016 poi la rivoluzione nella vendita online di ospitalità si è accentuata grazie all’introduzione, anche sul mercato italiano da parte di Google del suo nuovo Booking Engine, Google Hotel ADS.

 

Perché rivoluzione?

Perché qualsiasi struttura ricettiva può ora farsi prenotare direttamente da chi naviga in Google, senza che questi arrivi al sito della struttura stessa. S’immagina? Ne ho parlato all’edizione 2016 della Buy Tourism Online (BTO) di Firenze.

 

E per l’utente/cliente finale?

Avere un rapporto diretto con la struttura, beneficiare (si spera), se la struttura lo applica, della migliore tariffa disponibile e magari della migliore politica di cancellazione.

 

Oltre a gestire le prenotazioni online di un albergo, BOOKINGONE® il sistema da voi fornito quali altre funzionalità ha?

BOOKINGONE® è nato come un Booking Engine, è diventato una piattaforma nella quale si sono integrati vari software che l’albergatore ha a disposizione per vendersi direttamente (Booking Engine, CRO) o indirettamente (Channel Manager, ADV per vendita sui Metasearch e su Google Hotel ADS). A corollario software di gestione (PMS) e di analisi dei dati (Business Intelligence) per aiutare nelle decisioni di politica commerciale. Non meno importanti alcune partnership in essere: con Allianz per permettere al pernottante di assicurare il proprio soggiorno (sempre a vantaggio della vendita diretta) e con SYSPAY per la sicurezza dei dati delle carte di credito.

 

Ci ha incuriositi e vorremmo ci facesse una promessa: approfondirebbe il tema in un prossimo webinar di Bit Lounge? Volentieri, intanto vi faccio un regalino: la presentazione del mio intervento alla BTO 2016.

Contattaci per una consulenza sul booking engine, risolveremo ogni tuo dubbio. Scrivici attraverso il form del sito oppure chiamaci al numero +390735326188.

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle strategie di web marketing indispensabili a promuovere la tua azienda,
non perdere le ultime novità del mercato turistico e ottieni plus riservati agli iscritti alla newsletter.

* La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
CLIENTI

Ci hanno già scelto...

PARTNER

Insieme per raggiungere i tuoi obiettivi

Bit Lounge S.r.l. © 2016. Tutti i diritti riservati. • P.Iva IT02170110445 • Privacy Policy